Chi siamo

Il Dipartimento è stato istituito nel 1982 come Dipartimento di Italianistica (è stato uno dei primi nella Sapienza), erede del prestigioso Istituto di Filologia Moderna della Facoltà di Lettere e Filosofia, di cui per tanti anni è stato direttore Natalino Sapegno, e ha assunto la sua attuale struttura e denominazione, aperte alle discipline dello spettacolo, nel 1997.
Attualmente vi afferiscono circa 50 docenti divisi nelle diverse discipline in cui il Dipartimento è articolato. I settori di studio più sviluppati sono la letteratura italiana dalle origini all’epoca contemporanea, la teoria e la critica della letteratura, la comparatistica, la filologia italiana, il teatro, il cinema.
L’offerta didattica è articolata su più livelli: dai corsi di base delle lauree triennali alle lauree magistrali, al dottorato di ricerca in Italianistica, istituito fin dal primo ciclo nel 1983. Il Dipartimento promuove anche corsi di formazione post-laurea e  master, svolti in collaborazione con istituzioni anche esterne all’Università.
Particolare attenzione è rivolta all’attività editoriale, come strumento di pubblicazione dei risultati dell’intenso lavoro di ricerca prodotto dai docenti di ogni livello: il Dipartimento cura la redazione di alcune riviste, tra cui il semestrale «Studi (e testi) italiani», e di una collana che raccoglie le ricerche sia dei docenti del Dipartimento, che dei dottori di ricerca.
Attraverso la fittissima trama di rapporti avviata dai suoi componenti, anche mediante la partecipazione a convegni e progetti nazionali e internazionali, il Dipartimento ha promosso una serie di accordi con diverse università per incentivare lo scambio tra docenti e studenti.
Il Dipartimento è sede legale dell’ADI (Associazione degli Italianisti Italiani) ed è pertanto il punto operativo di incontro dell’italianistica nazionale.