Guittone morale - Convegno Roma, 28-29 novembre 2016

Giovedì, 3 Novembre, 2016

Gli studenti dei cd triennali in Lettere moderne, Letteratura Musica Spettacolo e del cds magistrale in Filologia moderna possono conseguire 2 CFU partecipando ai lavori del Convegno "Guittone morale. Tradizione e interpretazione" (28-29 novembre 2016)

Ci si può iscrivere specificando l’oggetto (iscrizione convegno) e  il proprio corso di laurea, dal 3 al 25 novembre, con l’invio di una mail al seguente indirizzo: lorenzo.geri@uniroma1.it

Gli studenti dovranno fare una sintesi (dalle 5 alle 8 cartelle)  su tre  relazioni a scelta del convegno entro un mese, consegnandola alla segreteria didattica del Dipartimento con l’indicazione del proprio cds.

La capienza delle aule non consente di accettare oltre 20 richieste

 

DESCRIZIONE DEL CONVEGNO

A più di vent’anni di distanza dall’ultimo importante convegno dedicato a Guittone d’Arezzo alcuni tra i maggiori studiosi italiani e internazionali di letteratura italiana dei primi secoli si riuniscono per tentare un bilancio degli studi pregressi e dei lavori in corso e per indicare nuove prospettive di ricerca sul Guittone “morale”. Il convegno, che si terrà presso la Sapienza, Università di Roma il 28 e il 29 novembre 2016, affronterà i principali nodi filologici ed esegetici relativi alla produzione di carattere religioso, etico e politico di uno dei maggiori poeti del Duecento, forse il più prolifico e influente accanto a Dante. A partire dal ruolo di Guittone, si cercherà inoltre di ragionare più in generale sulla poesia volgare di argomento morale in Italia tra Due e Trecento. Nella sezione introduttiva (lunedì 28 novembre, ore 14:00, Testi, tradizione), si farà il punto sullo stato delle edizioni dei testi; nella seconda (lunedì 28 novembre, ore, 16:45, Poesia) si discuterà su alcune grandi questioni come la lingua poetica di Guittone, la formazione intellettuale e il rapporto con Dante Alighieri; una terza sezione sarà dedicata allo studio dei legami con la tradizione romanza e con la cultura religiosa e politica coeva (martedì 29 novembre, ore 9.00, Poesia, religione, morale);  la sezione conclusiva si occuperà  della fortuna e dell’influenza di Guittone nel Trecento (martedì 29 novembre, ore 11:00, Guittone nel Trecento).

 

Comitato organizzativo: Lorenzo Geri (lorenzo.geri@uniroma1.it), Marco Grimaldi (marco.grimaldi@uniroma1.it), Nicolò Maldina (n.maldina@ed.ac.uk), Maria Rita Traina (mariaritatraian@gmail.com).

 

Intervengono: Stefano Asperti (Sapienza, Università di Roma); Andrea Beretta (Università di Siena); Paolo Borsa (Università di Milano); Theodore J. Cachey (University of Notre Dame); Vittoria Brancato (Università di Siena); Silvia Finazzi (Roma Tre, Università degli Studi); Maria Sofia Lannutti (Università di Pavia); Lino Leonardi (Università di Siena e OVI, Opera del Vocabolario Italiano); Giuseppe Marrani (Università per Stranieri di Siena); Caterina Menichetti (Università degli Studi del Molise); Roberto Mercuri (Sapienza, Università di Roma); Antonio Montefusco (Università Ca’ Foscari, Venezia); Maria Rita Traina (Sapienza, Università di Roma); Violetta Torreggiani (Università degli Studi di Trento); Fabio Zinelli (École Pratique des Hautes Études, Paris).